Mag 28

Influencer Marketing: chi sono e cosa fanno?

Oggi vogliamo parlare di una figura che nel corso degli anni è riuscita a ritagliarsi un ruolo importante all’interno delle strategie marketing, parliamo dell’influencer.

Ma chi sono gli Influencer e cosa fanno?

Sono delle figure davvero importanti da essere considerati degli esperti nel loro settore di appartenenza.

Infatti in un mondo sempre più social, legato in modo inesorabile ad internet e ai social network, gli influencers hanno acquisito una considerevole importanza, andando a rivestire il ruolo una volta interpretato dagli opinionisti della carta stampata e dei programmi televisivi.

Ma procediamo con ordine; l’influencer è un utente con migliaia di seguaci sparsi sui vari social network, può essere uno YouTuber, avere un Sito, ma in genere ha quasi sempre un Blog sul quale scrive gli articoli che poi condivide sui vari canali.

Qualunque sia il suo canale di comunicazione l’influncer è sempre una persona.

Prima della sua funzione di persuasione, prima della sua capacità di accattivarsi follower o del tono che utilizza che gli permette di agire dove altri non riescono, bisogna ricordarsi che si tratta sempre di una persona.

Attraverso copy, post, tweet, immagini,l’influencer riesce ad accattivarsi e ad influenzare in poco tempo l’opinione dei fan. 

La sua capacità è quella di suscitare grande interesse nel lancio del prodotto, nel promuovere un evento, comunicare e coinvolgere i follower rendendoli partecipi della novità del momento.

Tutto questo funziona perché gli influencer hanno la fiducia incondizionata dei propri seguaci.

Vi siete mai chiesti perché gli influencer hanno tutto questo “potere” sugli utenti finali? Innanzitutto le persone tendono a fidarsi di più quando sono altre persone, persone reali, a consigliare un prodotto o servizio. A questo va aggiunto il valore creato da una relazione duratura.

Infatti molto spesso tra gli influencer e il proprio pubblico si instaura un rapporto diretto, colloquiale, fatto di saluti, consigli e apprezzamenti talvolta reciproci.

L’aspetto umano prevale su quello commerciale, anche laddove il prodotto è al centro del contenuto social condiviso.

Un rapporto che sicuramente tenderà a dare risultati al momento della scelta del consumatore.

Un altro punto essenziale è che gli influencer non sono collegati direttamente al mondo pubblicitario.

Questo per i consumatori è essenziale, perchè a differenza dei classici “testimonial” pubblicitari, gli influencer tendono ad essere attivissimi sui social non solo per la promozione di prodotti ma anche e soprattutto per mostrare frammenti della propria vita reale.

Tutto questo rende più veritiero ed emozionale il rapporto tra influencer e consumatore, aspetto fondamentale per la buona riuscita della campagna.

Infatti l’aspetto emozionale prevale sulla pubblicità classica.

Suscitare un’emozione nell’utente finale è il modo più sicuro per riuscire a creare un’empatia, l’influencer ha la capacità di saper esprimere valori raccontando la marca, il tutto naturalmente mentre racconta sé stesso.

Un altro aspetto fondamentale nel rapporto influencer/follower è che il brand non viene imposto “dall’alto”.

La semi-amatorialità di alcuni contenuti (voluta o no) rende il post molto più reale e meno sofisticato, insinuando nella mente del consumatore una riflessione in merito alla genuinità di quando legge.

In questo modo (a differenza dell’advertising classico) il prodotto viene “suggerito” e non “imposto”, abbattendo una barriera di diffidenza tipica del consumatore indeciso.

Tantissimi brand in questi ultimi anni si sono affidati a queste figure, infatti servirsi di una strategie di Influencer Marketing all’interno del proprio piano di Digital Margeting può senza dubbio rappresentare una mossa vincente, perché consente di ottenere un’ottima promozione online a costi spesso contenuti.

Ma come riuscire a trovare queste preziose figure in grado di garantire al tuo brand un’ottima pubblicità?

Semplice, nel mondo ormai sempre più social, sono proprio i social network a raccogliere le comunità di influencer, dove gli utenti con maggior engagement possono iscriversi ed essere trovati e raggiunti più facilmente da potenziali partnership.

Quindi tutti pronti per la ricerca, se vuoi trovare un’influencer che dia visibilità al tuo brand non perdere questa occasione, il mondo dei social network può sembrare illimitato, ma quasi sempre si riesce a trovare ciò che si desidera.

Questo è senza ombra di dubbio il potere dei social!

Ti è piaciuto? Condividilo sui Social

Hai trovato utile questo articolo?

[Voti: 2    Media Voto: 5/5]

Manca poco!

Inserisci il tuo nome e la tua migliore email per ricevere il MANUALE GRATUITO nella tua casella di posta elettronica.

×