Facebook Marketplace: arriva il nuovo mercatino “virtuale” anche in Italia

Le novità non vanno mai in vacanza, specialmente nel mondo tecnologico, dove tutto è sempre in aggiornamento con continue novità. E se parliamo di novità non possiamo non prendere in considerazione Facebook, la fonte continua di innovazione.

L’ultima novità in casa Facebook è l’introduzione di Marketplace. Infatti dal 14 agosto Marketplace è disponibile in 17 paesi, tra cui l’Italia.

Ma andiamo con ordine, cercando di capire meglio cos’è Marketplace e come si usa. Innanzitutto questa funzione è già stata introdotta un anno fa, precisamente a ottobre, per gli utenti degli Stati Uniti, Australia, Regno Unito e Nuova Zelanda.

Marketplace sarà  accessibile nelle app Facebook per dispositivi mobile e su computer.

Quando l’app di Facebook verrà aggiornata, l’icona di Marketplace comparirà nella barra delle notifiche (in basso nell’app per iOS, in alto in quella per Android) invece nel desktop si troverà nel menù a sinistra.

Cliccando sull’icona si accede direttamente a un’area in cui si possono trovare degli annunci che saranno direttamente programmati con i nostri interessi.

Questo grazie ad un algoritmo che si basa sulle pagine a cui abbiamo messo un “mi piace”, ai nostri interessi e alle attività che si svolgono su Marketplace.

Inoltre Marketplace da la possibilità di filtrare i risultati per categoria, prezzi e distanza geografica, e grazie ad un motore di ricerca sarà più facile trovare prodotti specifici.

Se invece si vuole mettere in vendita qualcosa basta caricare una foto del prodotto, aggiungere una descrizione, il prezzo, la propria posizione e pubblicare l’annuncio, semplice ed immediato!

Marketplace servirà solo a mettere in contatto diretto venditori e acquirenti, che si accorderanno tra loro in privato per quanto riguarda il pagamento e la consegna dei beni.

Per tentare di evitare truffe, gli acquirenti interessati avranno la possibilità di vedere alcune informazioni più dettagliate sui venditori, come ad esempio il luogo in cui vivono e da quanto tempo sono iscritti al social network.

Inoltre Facebook ha messo a punto delle procedure con cui gli utenti potranno segnalare eventuali abusi. La piattaforma sarà disponibile solo per gli utenti con più di 18 anni.

Da oggi niente riuscirà a farci disconnettere da Facebook, da adesso in poi è possibile trovare tutto quello di cui abbiamo bisogno in un’unica piattaforma!

Ma sarà un bene o un male, solo il tempo potrà darci questa risposta.

Ti è piaciuto? Condividilo sui Social

Hai trovato utile questo articolo?

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]

Condividilo sui Social:
Facebook
Facebook
Instagram
LinkedIn